“I sogni sono una breve pazzia, e la pazzia un lungo sogno.” (cit.)

19 maggio 2017 / By bl4d3n
Potrebbe iniziare così questa piccola storia, una piccola storia vera. La storia di una pazzia, la pazzia di sognare che un mezzo militare, progettato per scopi offensivi, bellici e ormai pronto per essere dismesso e rottamato, possa assurgere a nuova vita e donare emozioni inaspettate a chi, sulla carta, non potrebbe proprio provarle, per limiti fisici. E così il mezzo, un Pinzgauer in dotazione all'Esercito Svizzero, inizia la sua nuova vita e il suo lungo (circa 2 mesi), ma inesorabile viaggio, dalla Svizzera alla Valle d'Aosta, alla Valtellina e, attraverso l'Austria, arriva finalmente a Sappada! E' stato restaurato ed è stato allestito da artigiani capaci, che hanno superato mille difficoltà tecniche e non solo, per riuscire a trasportare, in tutta sicurezza, un ragazzo (o una ragazza) e la sua carrozzina, lassù...dove "normalmente" non potrebbe arrivare, lassù...dove volano le aquile. Non sappiamo se siamo stati i primi a fare una pazzia del genere, forse sì; diciamo che ci piace pensarlo, ma in fondo non ce ne frega niente. L'importante è farlo.
Un vero grazie a: Matteo Carrozzeria Baroncini, Berbenno (So) Werstatt Praxmarer, Oesterreich Comune di Sappada ProLoco di Sappada Hotel Bladen Sappada